Artigianato e Palazzo | Studiozero – Vetro
La Mostra ARTIGIANATO E PALAZZO botteghe artigiane e loro committenze è nata nel 1995, da un’idea di Neri Torrigiani e promossa dalla principessa Giorgiana Corsini, principalmente per rivalutare e rinquadrare ai giorni nostri la figura dell’artigiano e del suo lavoro, considerandolo alta espressione di qualità e di tecnica, legato sì alla committenza, ma insistendo sull’idea di un artigianato per sua natura “moderno”, senza con questo dimenticare l’elemento fondamentale della tradizione.
Artigianato e Palazzo, artigianato, Firenze, botteghe artigiane, Neri Torrigiani, Giorgiana, Corsini, Giardino Corsini, Palazzo Corsini, artigiano, lavoro, mostra, tradizione, bigiotteria, oreficeria, moda, tessuti, alta gastronomia, design, accessori, gioielli
16736
single,single-portfolio_page,postid-16736,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-7.6.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.6.2,vc_responsive

Studiozero – Vetro

About This Project

Perché il vetro?
‘Per caso, come nascono i grandi amori’, risponde Caterina Zucchi.
La lavorazione a lume è una tecnica basata sull’ immediatezza, sulla versatilità che richiede attenzione, precisione e abilità. È una tecnica antica e famosa per i decori barocchi, carichi di decorazioni, foglie oro e argento.
Caterina, disegna e crea accessori in vetro di Murano scardinando quelli che sono i canoni che hanno reso famose le perle in vetro attraverso la ricerca dell’essenza, lasciando spazio alla cura delle forme e dei dettagli, utilizzando operazioni tanto tecniche e quanto non tecniche. Il vetro di Murano incontra altri materiali, quali il cotone, la lana, i tessuti, la plastica, i metalli. Alcune creazioni sono delle vere e proprie ‘architetture’ da indossare.
Caterina è docente presso la scuola del vetro Vetroricerca Glas & Modern- Bolzano. Le sue creazioni fanno il giro del mondo, passando da Tokyo e Mosca. I gioielli creati sono il risultato dell’incontro tra fuoco, materia e colore.

Contatti

via Paolo Emilio Demi, 3
57100 Livorno
telefono 348 8738717
www.studiozerovetro.it

Category
Design e Oggettistica