close x

Catalogo Edizione 1999

ARGENTIERE

PAOLO PAGLIAI
borgo San Jacopo, 41r – 50125 Firenze
telefono 055 282840 fax 055 2398167

Il padre di Paolo Pagliai, Orlando, era attivo a Firenze già negli anni
’30. Nella bottega di borgo San Jacopo troverete, oltre a preziosi argenti
e metalli d’epoca, argenti moderni e di produzione propria. Il laboratorio
di Paolo Pagliai è in grado di restaurare argenti antichi, così come può
rifare qualsiasi pezzo mancante, oggetto importante o posateria non più in
fabbricazione. Il lavoro è sempre eseguito con estrema professionalità e
competenza.
ARREDAMENTO

LINN-SUI INTERNATIONAL
via Guido Monaco, 65 – 52100 Arezzo
telefono 0575 27788 fax 0575 22785

Linn-Sui, dal simbolo dei King (unione di persone con affinità elettive),
nasce dall’idea di produrre e vendere una linea di arredo bio-ecologico per
un sano riposo. Il futon è il tipico materasso della tradizione giapponese
con l’interno in cotone a fiore lungo non trattato. Il tatami è una base
giapponese in paglia di riso pressata e bambù, che può essere usata
inserita nei letti o da sola come pavimentazione. Linn-Sui lo importa
direttamente dall’Oriente. Le proposte Linn-Sui sono frutto di una lunga
ricerca che ha scartato le facili ed economiche soluzioni che la produzione
industriale offre, a vantaggio di un prodotto “veramente naturale”.
ARTE DECORATIVA E CALLIGRAFICA

DANIELA BERTOLINI e SIMONA BARTOLINI

via Pascoli, 60 – 20133 Milano
telefono 0348 6004307
via Crespole e Fabbriche, 4 – 51030 Candeglia
telefono 0374 3327566 fax 0573 43721

Daniela e Simona collaborano da tempo ricercando un legame tra la
decorazione e l’arte della calligrafia, elaborando progetti coordinati,
basati sullo scambio derivante dalle rispettive esperienze. Daniela
Bertolini, nata a Torino, vive e lavora a Milano. Dopo una lunga esperienza
nel settore della pubblicità ed in quello dell’illustrazione per
l’infanzia, si dedica da alcuni anni alla decorazione ed ha svilluppato un
progetto che integra l’illustrazione con l’oggettistica in legno. Qui nasce
l’incontro con Simona Bartolini. Simona si diploma a Londra in calligrafia
e rilegatura di libri nel 1995. Nel suo laboratorio di Pistoia produce
opere che sono l’espressione moderna dell’arte amanuense: le applicazioni
vanno dalla scultura su pietra alla calligrafia su carte preziose o dipinta
su stoffa e su legno.
BIGIOTTERIA

I CONSIGLI DI ANNA
via dei Servi, 73r – 50122 Firenze
telefono 055 215683

Un minuscolo negozio dove brillano i riflessi madreperlati di perle di
fiume e perle coltivate, cupi granati, opalescenti labradoriti,
lapislazzuli venati d’oro e diafane ametiste. Dal 1991 Anna Consigli
gestisce questo laboratorio-show room reinventando le forme e i colori di
gioieli in stile. Orecchini con perle scaramazze che ricordano certi
dipinti barocchi, bracciali con piastrine fitte di piccolissime perle che
sembrano usciti da un’immagine di Botticelli, sontuose spille Liberty
cariche di pietre e perle e rigorosamente bagnate nell’oro rosso. E poi
collane a più fili con enormi perle rosa o grigie, gorgiere di granati e
cristalli fumé, un tuffo nel più autentico artigianato fiorentino che sa
reinterpretare con fantasia e buon gusto la propria secolare tradizione.
BIGIOTTERIA – PERLINE DI VETRO

APROSIO & LUTHI
via dello Sprone, 1r – 50125 Firenze
telefono 055 290534 fax 055 2728089

La lavorazione con grani di vetro, prodotti da maestri vetrai veneziani e
boemi, si diffonde in Europa nella seconda metà del ’500, quando la
produzione e la tessitura delle perline prese posto tra le grandi Arti del
Rinascimento ed i gioielli diventarono un elemento importante
dell’abbigliamento.
Grazie all’Atelier Aprosio & Luthi, la tessitura delle perline di vetro sta
conoscendo una vera e propria rinascita; utilizzanndo come nei tempi
passati perline della migliore qualità e tessendo manualmente con ago e
filo gioielli inconfondibili, si realizza la fusione tra Arte e
Artigianato, attraverso la perlina, simbolo dell’universo.
BRONZO

BALDINI
via Palazzuolo, 101r – 50123 Firenze
telefono 055 210933

Dal 1920 il laboratorio Baldini è sinonimo di grande tradizione
artigianale. Tradizione che si traduce nella qualità del restauro di bronzi
antichi e nella bellezza di tutta la loro produzione: maniglie, pomelli,
appliques, chiavi, fregi, stemmi, testate per letti e decorazioni di ogni
genere. Una ricchissima concentrazione di oggetti che celebrano l’abilità
di questi preziosi maestri bronzisti fiorentini.
BRONZO

IL BRONZETTO
via Romana, 149/151r – 50125 Firenze
telefono 055 229288 fax 055 2298041

Specializzata nel restauro di oggetti antichi, nella produzione di
accessori per bagno e di pregevoli maniglie per porte, naturalmente in
ottone e bronzo, Il Bronzetto è una bottega artigiana, dove nascono
creazioni frutto di esperienza e di sensibilità.
Altrettanto vanto le viene dalla realizzazione di preziosi candelabri in
stile ’700 e ’800, nonché di lampade da tavolo in cristallo abbinato a
deliziosi particolari in ottone dorato. La tecnica usata è assolutamente
antica, mentre il design sa adattarsi ai tempi.
BRONZO

LAMBERTO BANCHI
via dei Serragli, 10r – 50124 Firenze
telefono 055 294694

Lamberto Banchi conosce tutti i segreti della lavorazione del bronzo e
dell’ottone. La sua creatività ed il suo ingegno trovano sbocco nelle mille
forme delle sue cornici, negli specchi, nelle piccole decorazioni
stilizzate, nelle borchie, nei fregi. Le sue idee o le specifiche richieste
dei clienti vengono realizzate a regola d’arte. La bottega di via dei
Serragli è anche il posto giusto per il restauro di bronzi antichi.

 
CALZATURE

ANTONIA MICHELETTI
via Croce Bianca, 4 – 42100 Reggio Emilia
telefono 0522 439792

Antonia Micheletti nel 1991 apre un proprio laboratorio per la
realizzazione di calzature su misura. Sono scarpe costruite su ordinazione
del cliente, lavorate ancora con metodi tradizionali.
Alla base del lavoro quotidiano c’è una continua ricerca che attinge sia
alla tradizione che al design più attuale, un costante studio dell’anatomia
e della biomeccanica del piede al fine di riuscire ad offrire benessere,
agio, piacere, eleganza ed anche trasgressione.
CAPPELLI

GINA BACCHI
piazza delle Erbe – 46100 Mantova
telefono 0376 392437

Da 15 anni la bancarella di Gina Bacchi nel centro di Mantova è non solo
meta dei più bei nomi dello spettacolo, quasi fosse l’atelier di Christian
Dior, ma di tanti altri appassionati di cappelli. Iniziando con baschi e
pagliette, due anni fa la maga del cappello ha inaugurato un laboratorio a
due passi dal Castello di San Giorgio. E dalle sue mani sono uscite nuove
creazioni: mantelle in cashmere con fiocchi e pizzi, fiori in velluto e
seta e nuovi copricapo in stile coloniale. Tutti i lunedì e giovedì, in
piazza delle Erbe.
CARTA DA PARATI DIPINTA

LIANA MARZUOLI
via di Canapale, 82 – 51100 Pistoia
telefono 0573 531698

Si è avvicinata a questa attività per hobbie, ha frequentato corsi tenuti
da studi rinomati internazionalmente e ha partecipato attivamente ai lavori
svolti da questi. È approdata infine alla sua ultima passione: la
decorazione sulla carta da parati; forse più pratica ma sicuramente non
meno bella e di effetto della decorazione su parete.
CARTA FATTA A MANO

LEA BILANCI e PAOLA ROSATI
via Ser Ventura Monachi, 14 – 50125 Firenze
telefono e fax 055 6581527

Attraverso le sue carte realizzate a mano, Lea Bilanci crea forme che,
rilegate artigianalmente da Paola Rosati, esaltano gli aspetti essenziali
della materia. Le carte nascono da spezie, terre, piante e tessuti. I
formati sono vari grazie ai telai costruiti su misura, con differenti
grammature, densità e trama. Vengono utilizzate come supporto per la
stampa, per la scrittura, per oggetti d’uso o per complementi d’arredo. Le
produzioni sono reti nelle quali restano imbrigliate scorie e tracce di
sedimenti naturali come fossero ricordi, testimonianze, storie; possono
essere realizzate su richiesta e personalizzate a seconda della materia
desiderata.
Le carte e tutti i prodotti derivati si distinguono per la materia
contenuta in tre differenti linee: “Esotica viaggi”, “Per filo e per sogno”
e “Di sana pianta”.
CARTAPESTA

EMANUELA ROSARIA MERICO
via XXIV Maggio, 44 – 73037 Poggiardo (Le)
telefono 0836 909172

Emanuela Merico frequenta a lungo la bottega del maestro Antonio Malecore
apprendendo l’antica tecnica salentina di lavorazione della cartapesta.
A tale esperienza si affianca una personale ricerca tesa a pensare le
possibilità di utilizzo di questa materia oggi, in un’epoca in cui la
commissione della statuaria sacra ha assunto valori diversi da quelli avuti
sino alla metà del secolo.
Tale impegno ha portato, come risultato, ad usare quella tecnica per la
creazione di oggetti capaci di dire sia di questo patrimonio legato alla
nostra cultura, che di un personalissimo attraversamento di quest’arte.
CERAMICA

CASA BLANCA
di Rosalba Bertolini e Paola Invrea
via delle Rosine, 1 – 10124 Torino
telefono e fax 011 8122593

Inaugurato a Torino nel 1995 da Rosalba Bertolini Vertone e Paola Invrea
l’atelier si propone di realizzare prodotti capaci di conservare i
caratteri primari ed inconfondibili dello stile, della qualità e del gusto
italiani, e di inserirsi in ogni contesto: nella casa minimalista o nel
Palazzo. Nell’atelier avviene l’ideazione e la fattura di biancheria per la
casa e corredi anche su misura, la pittura a mano di porcellana e la
creazione di oggetti d’arredamento.
Aperto al pubblico solo al pomeriggio.
CERAMICA

MARTA CANGIOLI
via della Scala, 44 – 50123 Firenze
telefono 055 2396407

Ha frequentato l’Istituto d’Arte di Firenze e di Fermo ed in seguito si è
perfezionata presso varii laboratori, dedicandosi specialmente alla
decorazione. Cinque anni fa è stato determinante l’incontro con il maestro
vasaio Romano Pampaloni con il quale si è dedicata alla lavorazione al
tornio presso la Madonnina del Grappa a Villa Guicciardini. Da un paio di
anni ha avviato un suo laboratorio, con forno, situato nella stessa
struttura, dove si dedica alla decorazione di pezzi anche fatti da lei. I
motivi decorativi che prediglie sono quelli geometrici arricchiti da alcuni
ricami, ispirati a ceramiche antiche.
CERAMICA E PORCELLANA

LUCILLA TOGNOZZI MORENI
via della Castellina, 1 – 50019 Quinto Alto, Firenze
telefono 055 445262

Lucilla Tognozzi Moreni si avvicina al disegno ed alla pittura già in
giovanissima età. Da autodidatta trova poi, nella decorazione delle
porcellane, la realizzazione artistica più vicina al suo amore per la
bellezza, la semplicità e l’eleganza. Maestra è sempre la Natura che offre
infinite possibilità di esplorare nuove forme, colori o tecniche insolite
per impreziosire anche l’oggetto più usuale.
CORNICI

OGGETTI D’AUTORE
via della Stufa, 14 – 50047 Prato
telefono 0574 36675

Oggetti d’Autore nasce nel 1989 e, in questi pochi anni, l’enorme passione
ha portato ad una evoluzione artigianale ed artistica estremamente
qualificata. La loro produzione comprende cornici, mobili, porte e soffitti
a cassettone. Tutto è rigorosamente eseguito a mano, secondo canoni e
tecniche di epoche specifiche: dalla doratura a guazzo alla decorazione,
dall’intaglio al restauro, con una cura particolare per la patinatura che
rende le realizzazioni uniche nel loro genere
DECORAZIONE

ANNA MARAGLIANO CARANZA
via San Bernardo, 72r – 16125 Genova
telefono 010 2470531 fax 010 580285

Decorazioni su pareti, legno e metallo:
spugnato, marmorizzato, print-room, stencil, decoupage.

 

DECORAZIONE

LUCIANA DALLA POZZA
via Cavour, 20 – 58100 Grosseto
telefono 0564 418009

Luciana Dalla Pozza nasce a Torino, dove frequenta scuola d’arte e
Accademia Albertina di Belle Arti. Le prime esperienze avvengono a Como,
come creatrice di disegni per sete e foulard ed in seguito a Milano, come
figurinista di moda. Si trasferisce a Grosseto ed è qui che inizia il
lavoro di creatrice di tessuti dipinti per la casa (tovaglie, tendaggi,
corredi). Sempre sul tema dell’arredamento crea oggetti in legno dipinti e
si dedica sempre più alla decorazione murale e al trompe l’¦il.
EBANISTA

GIUSEPPE AMATO
via San Mamete, 37 – 20128 Milano
telefono 02 27208023 fax 02 2592542

Un mobile di ebanisteria parla dei suoi tempi
e col passare del tempo parla d’altri tempi
un mobile di ebanisteria parla di legni profumati
di colori caldi e di suoni secchi
un mobile di ebanisteria parla di chi l’ha voluto e di chi l’ha fatto
parla di chi l’ha usato e di chi l’ha tramandato.

 

FALEGNAME

CHRISTOPHE QUARENA
via Maso di Banco, 15/17 – 50143 Firenze
telefono 055 700548

La produzione di Christophe Quarena si colloca tra il design e la ricerca
artistica, come frutto di un artigianato di somma qualità che confina e
sconfina nel territorio dell’arte. I suoi oggetti, apparentemente legati
alla funzionalità di uno spazio interno, sono eccezionali nella loro
ricerca formale, per l’alta competenza che guida la mano dell’autore
nell’utilizzo della materia, il legno, con la stessa disinvoltura con cui
lo scultore modella la creta.
FALEGNAME

I MOBILI DI PAN
di Giuseppe Amato
via San Mamete, 37 – 20128 Milano
telefono 02 27208023 fax 02 2592542

Giuseppe Amato ha brevettato un sistema di giunzione ad incastro con cui
realizzare in modo artigianale e in legno massello diversi tipi di mobili.
Pan: sedie e poltrone, tavoli e letti, nei materiali più belli anche su misura.

 

FALSI D’AUTORE

RINDORI & DIPINTI
di Marco Rindori
via Canfittori, 31 – 51010 Marliana (Pt)
telefono e fax 0572 66130

Pittore con esperienza nella riproduzione e rivisitazione di temi classici.
Creazione di dipinti originali in carattere d’epoca o d’autore con la
possibilità di inserire ambienti e persone in contesti antichi e/o attuali.
L’esecuzione di ciascuna opera è rigorosamente manuale e la composizione
tecnica segue il più fedelmente possibile le tecniche dell’autore cui si
riferisce. È possibile fornire una cronaca fotografica dell’esecuzione del
lavoro a comprova.
FIORI E FIORI SECCHI

FESTINALENTE – IL FIORE
via Palazzuolo, 178r – 50123 Firenze
telefono 055 2381253 fax 055 284809
Vi invitiamo quest’anno a scoprire con noi che è possibile realizzare,
assemblando con le tecniche pittoriche più diverse, fiori e foglie vere.
Insieme possiamo scegliere i soggetti che più amate per arredare, allestire
e decorare la vostra casa ed ambienti di lavori: ingressi, uffici, studi.
Ci auguriamo che Festinalente possa portarvi una ventata di “natura fiorita”…
FIORI E FIORI SECCHI

MAURA MILANI
via Baiettini, 1 – 28921 Verbania Intra (Vb)
telefono 0323 401485 – 0347 1061959

Il suo mondo è quello dei fiori e delle foglie che raccoglie, pressa e
utilizza come tessere di mosaico per creare con estro, pazienza e
precisione quadri, album per fotografie, quaderni, segnalibri, diari… La
sua ricerca espressiva continua sul tema delle foglie e dei fiori che, in
questo periodo, sta utilizzando accostate alla “scrittura” grafica ed alla
pittura ad acquerello.
FORME PER CAPPELLI

GIUSEPPE PIERI
via dello Stadio, 2 – 50058 Signa (Fi)
telefono e fax 055 8736125

Giuseppe Pieri è rimasto uno degli ultimi artigiani italiani a dedicarsi
ancora con passione alla fabbricazione delle forme in legno, principalmente
di tiglio e di faggio, per cappelli e borse. Nel suo laboratorio a Signa
(Firenze) continua a dar vita a quei piccoli capolavori: forme rifinite nei
minimi particolari, levigate accuratamente con la pazienza che solo un
vecchio artigiano può conservare oggi. Migliaia di forme sono nate fra le
sue mani e hanno permesso di creare i cappelli per mezzo mondo, da Diana
d’Inghilterra a Sofia Loren.
INTAGLIO

MARINA BERTOIA
via di Campagna, 15 – 50062 Dicomano (Fi)
telefono 055 8386102

La mia attività d’intaglio del legno riguarda sia l’aspetto del restauro
che la realizzazione di pezzi con una caratteristica molto personale. Non
vengono riprodotti in serie per l’assenza di macchinari ed ogni pezzo viene
seguito a mano partendo dal legno grezzo e da un disegno che può essere su
richiesta del committente o su una libera creazione. La tecnica rimane
quella tradizionale, rispettando così le radici profonde di questo
mestiere.
LATTONIERE

FRATELLI LA ROSA
via Benedetta , 3r – 50123 Firenze
telefono 055 2398541 fax 055 284614

La Ditta Fratelli La Rosa nasce alla fine degli anni ’50 con Rosario La
Rosa, padre degli attuali titolari. Egli inizia con il restauro di vecchi
lampadari, ricostruendo le parti mancanti e riparando quelle danneggiate.
In breve la sua professionalità si arricchisce e comincia a produrre ex
novo, ma sempre artigianalmente, lumi ed articoli da arredamento. Poco dopo
l’inizio dell’attività viene affiancato dai figli Franco e Salvatore ai
quali trasmette tutti i segreti del mestiere e cede le redini dell’azienda.
Oggi, nel loro laboratorio, oltre alla tradizionale attività di restauro,
creano da lastre d’ottone, di rame e di latta articoli da illuminazione e
da arredamento, mantenendo intatta la tradizione artigiana di un tempo,
pregio della loro produzione, che li ha fatti conoscere ed apprezzare in
tutto il mondo.
LIUTAIO

TILL RIECKE
via del Turricchio, 10 – 50054 Fucecchio (Fi)
telefono 0338 9015271

Dopo sette anni dedicati a Cremona alla liuteria, Till Riecke, nato a
Berlino, si è trasferito nella campagna fucecchinese. La vita a stretto
contatto con la natura gli permette di focalizzare l’attenzione
sull’individualità dei suoi violini, viole e violoncelli. Questi strumenti,
fatti interamente a mano, rispecchiano l’armonioso rapporto tra estetica e
funzionalità, grazie alla lavorazione curata nel minimo dettaglio e alla
formula elaborata della vernice ad olio. L’interesse per la musica antica
ha portato Till Riecke a costruire strumenti barocchi nel modo autentico,
cioè inchiodando la base del manico alla cassa armonica, com’era uso fino
all’800. La sua produzione annuale si limita a quattro strumenti,
privilegiando l’aspetto qualitativo anziché quantitativo.

 

 

MAIOLICA FAENTINA

CERAMICHE ANTONIETTA MAZZOTTI
“Villa Emaldi”
via Firenze, 240 – 48018 Faenza
telefono 0546 43199 fax 0546 43156
Nel ricco panorama degli artisti faentini più noti, si impone con
caratteristiche particolari. Fedele alle lezioni del passato, padrona di
raro equilibrio pittorico, fa rivivere nelle sue creazioni il fasto e la
gloria dell’anima più vera dell’arte della ceramica. Antonietta Mazzotti
Emaldi lavora per i più importanti musei del mondo.
MOBILI DECORATI

BOTTEGA D’ARTE
di Giuliana Barbagallo
via Ronco Lungo, 4a – 50143 Firenze
telefono 055 7321223 fax 055 7328175

La Bottega d’Arte nasce intorno al 1972 nel cuore di Firenze, dove in
passato i maestri artigiani insegnavano l’arte delle lacche e della
decorazione su mobili, cornici, tavoli. La prerogativa della Bottega è
quella di continuare a lavorare il legno nella stessa maniera dei vecchi
artigiani, con i metodi antichi quali la preparazione di base con il gesso
e l’uovo, la pittura con terre naturali, le vernici a gomma lacca e le
patine. La Bottega d’Arte è rimasta nel tempo un laboratorio artigiano in
cui la tradizione continua allo scopo di garantire sempre e comunque la
produzione di oggetti unici ed originali.
MOBILI DECORATI

IVAN BARDI
via del Presto di San Martino, 8r – 50125 Firenze
telefono e fax 055 287967

La grande esperienza nella lavorazione del legno e la preziosa arte della
decorazione fa sì che ogni oggetto dipinto diventi un pezzo unico.
La lavorazione e la decorazione vengono infatti eseguite a mano e con
metodi artigianali. Ogni modello viene preparato con gesso, dipinto con
colori a terra e patinato ad arte tanto da non sfigurare accanto ai mobili
antichi che si vedono nei più importanti palazzi di Firenze.
Alcune laccature vengono ancor più arricchite da foglie d’oro o argento
così da dare alla cornice, credenze, angoliera o qualsiasi altro mobile una
grande eleganza.
MOSAICO

FRAMMENTI
di Eva Focardi
via dei Pandolfini, 11r – 50122 Firenze
telefono 055 243596 fax 055 280723

Produzione e vendita di complementi d’arredo (tavoli, specchiere, pannelli)
e oggettistica varia in mosaico realizzati interamente a mano utilizzando
marmi naturali, vetro cattedrale e smalti veneziani. Il laboratorio mette a
disposizione un vasto campionario e siamo lieti di offrire ai nostri
clienti la possibilità di sviluppare – su loro specifica richiesta – un
progetto, un’idea o un disegno particolare o sfogliare insieme i cataloghi
a disposizione in negozio per la consultazione. Preventivi gratuiti.

 

 
MOSAICO

REART
di Guglielmo Mazzia
via IV Novembre, 87/91 – 18100 Imperia
telefono 0183 272286 fax 0183 293457

Reart lavora nella logica dell’artigianato artistico, in senso stretto, e
privilegia il mosaico. Sono pezzi unici realizzati completamente dalla
stessa mano usando diversi materiali, tecniche classiche e sperimentali. Il
tema del complemento d’arredo di qualità è il filo conduttore per affermare
la concezione del bello no-marketing-oriented e propenso ad attraversare il
tempo. Reart (Arte riciclata) tende a sconfinare e rimette continuamente in
discussione i temi dell’arte e dell’artigianato, termini che hanno la
stessa radice. L’occhio è il primo strumento e soggetto principale cui il
nostro lavoro è rivolto.

ORFICERIA

BARBARA REISTER e EVA CHOWANIETZ
Friedbergstrasse 19 – 14057 Berlin, Germania
telefono e fax 0049 30 3238559
Drakestrasse 53 – 12205 Berlin, Germania
telefono 0049 30 8331552

“Gioielli con l’anima” così si possono definire i piccoli capolavori di
Barbara Reister: frammenti di natura, uniti dallo spirito dell’artista.
Ogni creazione ha una sua particolare individualità, che emerge durante la
lavorazione, sorprendendo il suo stesso demiurgo. Il risultato è una
composizione libera e giocosa, dove i colori danno vita alle forme.

“Gioielli che ricordano le origini della vita, trovando in essa una
modernità senza tempo”. Le creazioni di Eva Chowanietz sono citazioni di
culture lontane ed antiche, rielaborati con gusto e fantasia. Nel loro
centro, l’idea singolare di un pezzo unico che li fa diventare in senso
positivo naïf, essenziali e personali.
OREFICERIA

LOUISE LANZI
via Santa Maria Fulcorina, 20 – 20121 Milano
telefono 02 8692130 – 0347 7180366

Una ricchissima collezione di gioielli: anelli, orecchini, ciondoli e
catene, d’oro e d’argento, con o senza pietre, dalle forme morbide e
arrotondate, e dai nomi ironici e evocativi. E, ancora, un’infinita varietà
di gemelli, non solo per uomo, impreziositi da smalti décor… Le creazioni
di Louise Lanzi – designer americana d’origine, ma milanese d’adozione -
sono pezzi a tiratura limitata, se non esclusiva, realizzati con abilità
artigiana e nascono nel cuore del centro storico, in quello che in passato
fu il quartiere degli orafi, all’interno di un antico palazzo. Che merita
una visita: Louise apre al pubblico il suo atelier su appuntamento. Ma
riceve anche per creare, insieme al committente, gioielli personalizzati.
OREFICERIA

PENKO – BOTTEGA ORAFA ARTIGIANA
di Paolo Penco
via F. Zannetti, 14r – 50123 Firenze
telefono e fax 055 211661

Paolo Penco, Maestro d’Arte Orafa, nella sua bottega artigiana, ritrovo di
artisti, letterati e amanti dell’arte, situata a pochi passi dal Duomo,
crea, per una clientela selezionata, gioielli unici e personalizzati,
realizzati interamente a mano, destinati a durare nel tempo. Fiorentino per
nascita e dotato di un’alta sensibilità artistica unita ad una profonda
conoscenza delle tecniche orafe, quali l’incisione, il traforo e il
“Niello”, ha assimilato dalla sua città tutto il fascino dell’Arte
Rinascimentale, divenendo un profondo conoscitore di questo periodo a cui
si ispirano molti dei suoi gioielli.
OROLOGIAIO

ANTICHI OROLOGI
di Valerio Nuti
via della Scala, 10r – 50123 Firenze
telefono 055 294594

Da circa quarant’anni Valerio Nuti ripara con cura e costruisce pezzi di
antichi orologi. La sua attività è iniziata a soli quattordici anni, nelle
vecchie botteghe artigiane e viene tramandata anche alla figlia Claudia.
Nella sua bottega Nuti restaura e vende pendole, orologi da tasca a gran
complicazione ed orologi da polso d’epoca. Nel corso della sua attività
Valerio Nuti, lavorando per antiche famiglie fiorentine, ha potuto riparare
orologi di rara bellezza.
PARRUCCHE E TRUCCO

FILISTRUCCHI
dal 1720
via Giuseppe Verdi, 9 – 50122 Firenze
telefono e fax 055 2344901

La nascita della ditta Filistrucchi, una delle più antiche botteghe di
Firenze, risale al 1720. Era questa l’epoca nella quale la parrucca,
lascito del Seicento ed accessorio in crescente evoluzione, veniva usata da
nobili, dame, cavalieri e servitori. Contemporaneamente, la necessità di
“trasformarsi” per esigenze sceniche, ha dato alla bottega un’impronta
teatrale. Già quell’epoca ha visto la presenza di Filistrucchi nei maggiori
teatri italiani. Molte sono state le Compagnie e gli artisti del teatro
musicale e di prosa che da allora sono “passati” dalla bottega. L’antica
tradizione parruccaia, unita al trucco, ha tramandato attraverso i secoli,
di padre in figlio, gli antichi segreti del mestiere che, uniti a sempre
più nuove e moderne tecniche, consente oggi di garantire un prezioso
prodotto di alta qualità artigianale.
PASTA DI SALE

ANGIOLO CAI
via Rubbiana, 6 – 50020 San Polo in Chianti (Fi)
telefono 055 855083 fax 055 853384

Creare con le proprie mani utilizzando la pasta di sale è un’esperienza
entusiasmante che fa emergere la creatività e la fantasia insite in ognuno
di noi. L’arte di realizzare oggetti in pasta di sale ha origini in tempi
lontani. Abbiamo testimonianze di statuette di pane offerte a Demetra, dea
della fecondità, nell’antica Grecia ed a Cerere, dea delle messi
nell’antica Roma. Ai nostri giorni la pasta di sale è impiegata per creare
i più svariati oggetti, dalle decorazioni per la tavola ai complementi
d’arredo, tramandando così quest’arte popolare germanica (Salzteig). Anche
noi che amiamo creare manualmente, utilizzando mezzi e strumenti naturali,
abbiamo trovato in quest’arte la possibilità di dare voce all’ “essere
bambino” che è in ognuno di noi.
PASTICCERIA – BISCOTTIFICIO

ANTICO FORNO LEONARDO SANTI
via Migliana, 71/72/73 – 50047 Migliana Cantagallo – Prato
telefono 0574 981718 fax 0574 981509

L’antico Forno Santi nasce agli inizi del secolo sui colli della Val di
Bisenzio nel caratteristico paese di Migliana. È qui che Leonardo Santi
inizia la sua attività di fornaio ed è col tempo, con la sua passione per
il lavoro e con l’esperienza che Leonardo crea i suoi primi biscotti.
PATCHWORK IN SETA

TESS BLONDEL
via Santo Spirito, 17 – 50125 Firenze
telefono e fax 055 210043
15, Marloes Road – London W8 6LQ – United Kingdom
telefono 0044 171 3706008

Ho collezionato sete per molti anni, dipingendole, sia tingendole con batik
a cera che marmorizzandole per fare un insieme armonioso, quasi un quadro;
tratto le sete come un pittore, usandole come una tavolozza. Le vedo come
“un’arte indossabile”.
Cambio i colori a seconda della stagione, del tempo e dell’umore, con una
tendenza allo sfumato nebbioso e piovoso. Le sciarpe sono tutte foderate
con una seta fine indiana tinta apposta per armonizzare con il patchwork.
PROFUMI ED ESSENZE

IL GIARDINO DELLE ESSENZE
di Marina Ferrara Pignatelli
Distribuzione: “Il Laboratorio dell’Erborista” – 58017 Pitigliano (Gr)
telefono 0564 619417

Per ritrovare l’armonia tra corpo, mente, psiche, il “Giardino delle
Essenze” ha creato la prima linea di prodotti di aromaterapia per la
cosmesi naturale a base di olii essenziali purissimi; attraverso l’olfatto
e la penetrazione cutanea agiscono contemporaneamente a livello epidermico,
fisico e mentale.
L’autrice del libro “Viaggio nel Mondo delle Essenze”, naturopata ed
aromaterapeuta, dopo anni di divulgazione attraverso conferenze e seminari
di formazione professionale, mette a disposizione di un pubblico più vasto
le sue conoscenze: acque aromatiche da vaporizzare sul viso ed olii da
massaggiare sul corpo. Per rilassare, nutrire, rigenerare, depurare,
stimolare la circolazione, curare la capigliatura, combattere il processo
d’invecchiamento, tonificare e riequilibrare il sistema neurovegetativo.

 

PROFUMI ED ESSENZE

OFFICINA PROFUMO – FARMACEUTICA
SANTA MARIA NOVELLA
via della Scala, 16 – 50123 Firenze
telefono 055 2302649 fax 055 288658

L’Officina Profumo – Farmaceutica di Santa Maria Novella fondata nell’anno
1612 svolge la sua attività secolare nel centro di Firenze e produce e
vende profumi, saponi, cosmetici, prodotti di erboristeria, liquori e
prodotti da banco farmaceutici. È considerata un museo minore data
l’importanza della collezione dei vasi da farmacia e degli arredi
originali. Nell’ “antica farmacia”, così viene chiamata a Firenze, si
tengono a scopo culturale brevi concerti, mostre di pittura e presentazioni
di libri.
RESTAURO AFFRESCHI

RAFFAELLA CORFINI
via della Campora, 20 – 50124 Firenze
via Indipendenza, 140p – 55049 Viareggio (Lu)
telefono 0335 8109508 fax 0584 387331

Restauro, affresco, finto marmo, stencil, trompe l’¦il. Diploma
d’Accademia, scuola di specializzazione in restauro di affresco, otto anni
di attività sul campo di ville patrizie, palazzi toscani, committenze
private e pubbliche (musei, comuni), arredi decorati. Sono le tappe di un
work in progress che è soprattutto passione e amore per l’arte e la sua
conservazione.
RESTAURO DIPINTI

L’ATELIER
via Ugo Foscolo, 55 – 50124 Firenze
telefono 055 2298967

All’ombra di Bellosguardo, a due passi da Porta Romana, all’interno di un
antico palazzo ha sede l’Atelier. Animano il laboratorio Angela, Lucia e
Beatrice, un’equipe affiatata che opera da oltre dieci anni nel settore del
restauro di opere d’arte su tela, tavola e carta. Terapie di restauro
compiute con sperimentata manualità e con aggiornate tecnologie,
avvalendosi di materiali di avanguardia: si parte da un’accurata indagine
scientifica per ottenere una diagnosi e una terapia precisa e rigorosa.
L’Atelier è a disposizione per consulenze a domicilio ed è specializzato
per opere di grandi dimensioni.
RESTAURO MOBILI

CENTELLI
via G. B. Lulli, 4r – 50144 Firenze
telefono 055 352144

Il mobile: un patrimonio che solo la paziente opera di un laboratorio di
restauro che conosce tutte le antiche metodologie può preservare e
recuperare con tecnologie di avanguardia. Il criterio “conservativo” del
lavoro impone sempre l’analisi dello stato di integrità per trasmettere
alle generazioni future la memoria storica di manufatti che potranno essere
di nuovo utilizzati e fruiti nella praticità e nella bellezza.
RICAMO

GRAZIA GIACHI
piazza VittorioVeneto, 16/18 – 50024 Mercatale Val di Pesa (Fi)
telefono 055 8218073

Grazia Giachi ha iniziato a ricamare a otto anni imparando dalla mamma e
dalla nonna. È nata in lei sin sin da piccola una grande passione per il
ricamo. Con gli anni si è creata una prestigiosa clientela.
Realizza insieme alla figlia Angela interi corredi su misura con disegni
particolari, avvalendosi di qualsiasi tecnica del ricamo.
Il suo laboratorio, che è anche negozio, si trova in piazza Vittorio
Veneto, 16 a Mercatale Val di Pesa (Fi).
RICAMO

IRIS
di Irisse Bazzi
via IV Novembre, 43 – 50032 Borgo San Lorenzo (Fi)
telefono 055 8457454

Ho iniziato il ricamo per gioco, poi nel tempo è diventato un mestiere per
me. A sei anni facevo vestiti alle bambole con i ritagli di seta delle
parures che ricamava la mamma per le signore Bellini di Firenze. Strada
facendo mi sono resa conto che il ricamo è piacere ed armonia: un lavoro
fatto con gioia che, attraverso l’insegnamento, cerco di trasmettere ad
altri. Andando avanti nella ricerca delle nostre radici ho incontrato
l’arte antica del ricamo fiorentino con la sua manuale ritualità.

Un folto Ulisse aveva manto velloso di porpora,
cui doppio unìa sul petto fermaglio d’oro
e nel dinanzi ornava mirabile ricamo.
Omero, Odissea
RICAMO

IRMA SCUDELLARI MELANDRI
Artigianato Artistico Bizantino Scuola di Russi
via G. Carducci, 11 – 48026 Russi (Ra)
telefono 0544 580869

Il ricamo bizantino è un ricamo antichissimo, arrivato a Ravenna nel V/VI
sec. d.C., importato dai Bizantini quando questa città era capitale
dell’Impero d’Occidente. L’arte di questo ricamo si impose subito per la
finezza dei disegni e la finezza dei colori. Lungo i secoli questi preziosi
ricami furono dedicati esclusivamente agli arredi sacri e quasi
dimenticati. Solo nel 1989, grazie a Irma Scudellari Melandri (che ne cura
i disegni) il tentativo è stato coronato da grande successo. Infatti, per i
colori ed i disegni, che vengono ripresi da mosaici, avori, marmi che
ornano i monumenti e le basiliche bizantine, si realizzano articoli adatti
a tutti gli stili.
RICAMO

LA BOTTEGA DEL PICCOLO PUNTO
di Maria Luisa Munn
via Castiglione, 53/2a – 40124 Bologna
telefono e fax 051 222819

Maria Luisa Munn, di origine anglicana, apre a Bologna “La Bottega del
Piccolo Punto” nel 1992. Nel giro di un anno il negozio è passato da 20 a
200 mq. Creatività ed originalità sono le chiavi di questo successo: “Non
faccio mai un cuscino o un tappeto uguale all’altro, cambio sempre i colori
o il tipo di lavorazione. Mi sbizzarrisco ad applicare il ricamo ovunque:
su cuscini, tappeti, panchetti, divani, poltrone, mantovane, paralumi,
tovaglie, coperte, asciugamani, bomboniere, copriletto e tante altre cose
ancora”.
Nel 1997 viene l’idea delle borse a piccolo punto, sempre legate alle
vecchie tradizioni di una eleganza classica. La sobrietà dei modelli, ma
soprattutto il fatto che la borsa sia “unica”, ha dato a queste un enorme
successo.
RITRATTISTA

CRISTINA BORGOGNA di CAPRIASCO
via Petrarca, 17 – 10024 Moncalieri (To)
telefono 011 642520 fax 011 643649

Nata a Torino, si diploma alla Scuola d’Arte sotto la guida del Maestro
Pontecorvo. Ispirandosi ai ritrattisti del secolo scorso, oggi si è
specializzata in ritratti di famiglia, privilegiando i bambini ed i cani.
Il ritratto, un mondo in apparenza semplice, ma in realtà esercizio
d’estrema difficoltà tecnica e sfida espressiva per qualunque pittore
intende definirsi tale. Una realtà apparentemente fotografica che delinea
forme, colori e caratteri con sapiente tratto, ma che in realtà, nella
propria perfezione stilistica, offre nuove prospettive di visione. Pare
quasi che Cristina Borgogna di Capriasco abbia inteso inventare una sorta
di classicismo d’impronta britannica, permeato da un vivace modernismo e da
un tratto felice e preciso, che rende del tutto personali e particolari le
sue opere.

 
SBALZO E CESELLO

FOGLIA ARGENTERIA
di Monica Chiarantini
via dell’Argin Secco, 2g – 50145 Firenze
telefono 055 310519 fax 055 3029958

La ditta Foglia Argenteria si presenta come laboratorio artigiano,
specializzato nella lavorazione e produzione di manufatti vari, soprattutto
in argento, più raramente in oro, ottone e rame, secondo le antiche
tecniche della tiratura a martello, dello sbalzo e del cesello anche con
particolare riferimento al restauro di arredi e di oggettistica diversa in
metallo e non. I prodotti realizzati, nonostante abbiano linee e decori
innovativi, vengono creati seguendo questa antica tradizione artigiana che
in Firenze ha il suo punto più alto in Benvenuto Cellini. Nel nostro
laboratorio quindi potrete trovare vassoi, cornici, pannelli con
raffigurazioni sacre e non, calici ed oggetti liturgici, ciotole, serviti
da caffè, centri tavola, lampade, portaceneri etc.
SCAGLIOLA

BIANCO BIANCHI e FIGLI
Decorazione Oggetti d’Arte
Show Room: viale Europa, 117 – 50126 Firenze
Laboratorio: via Lisbona, 4e – 50065 Pontassieve (Fi)
telefono 055 686118 fax 055 8314509

Il laboratorio di lavorazione e restauro del Maestro Bianco Bianchi &
Figli, attivo sin dagli anni ’60, produce manufatti in scagliola secondo
procedimenti squisitamente artigianali. Merito di questa bottega fiorentina
è di aver recuperato la valenza artistica e storica di una antica
lavorazione e di una materia, la scagliola, tra le più nobili e capace di
tradursi in opere di varia destinazione. Bianco Bianchi ed i figli
Alessandro ed Elisabetta, spinti dalla stessa passione e da un costante
spirito di ricerca, coadiuvati da validi collaboratori, realizzano tavoli,
pannelli, quadri, cornici, consolles, vari elementi di arredo e articoli da
regalo, tra cui scatole e pendenti.
SCAGLIOLA

LA SCAGLIOLA
di Fabiola Lunghetti
piazza Pitti, 9/10 r – 50125 Firenze
telefono 055 201523

La scagliola è il nome attribuito ad uno stucco durissimo, composto da
“selenite” o “pietra di luna”, colla animale e pigmenti naturali, con il
quale si realizzavano, seguendo l’antica tecnica dell’intarsio marmoreo,
vari manufatti.
Questa particolare tecnica artistica fiorì nel 1600 in Toscana, in
sostituzione del costoso “commesso in pietre dure”, nato a Firenze sotto
l’auspicio della famiglia dei Medici.
Gli oggetti creati da Fabiola Lunghetti sono pezzi unici, lavorati
interamente a mano secondo la tecnica originale dell’antica scagliola.
SCATOLE

ANN HEPPER
borgo Pinti, 70 – 50121 Firenze
telefono 055 244847

Scatole costruite interamente a mano per custodire i tuoi sogni, i tuoi
segreti, le tue lettere (d’amore?), ma anche CD, francobolli, gioielli etc.
I materiali usati sono cartone, lino, carta marmorizzata e stampata,
vecchie cartoline, disegni, stampe o le tue fotografie… e non
dimentichiamo la colla!
Ogni scatola è diversa dalle altre e tutte sono fatte con fantasia e con amore!
SCULTURA

EVA BENELLI e RAFFAELE VISCOVO
via del Corso, 18 – 58040 Montorsaio (Gr)
telefono 0564 997055

Eva Benelli e Raffaele Viscovo dopo aver conseguito il diploma di laurea in
scultura all’Accademia di Belle Arti di Firenze, intraprendono la carriera
artistica nell’ambito della scultura ritrattistica dal vivo e non, della
scultura monumentale e della scultura in genere su commissione. In cinque
anni di lavoro indipendente vantano la produzione di decine di ritratti in
terracotta e bronzo, un monumento in bronzo per la città di Grosseto e
un’innumerevole quantità di oggetti artistici (stemmi araldici,
riproduzioni architettoniche, maschere e piccole figure in terracotta e
bronzo).
L’esposizione permanente delle loro opere è alla Galleria Pigmenti in via
Fanti, 8a Grosseto – telefono 0564 29620.
SCULTURA

GIOVANNI BALDERI
via Piave, 49 – 55046 Querceta di Serravezza (Lu)
telefono e fax 0584 768095

Giovanni Balderi vive e lavora in Versilia, dove si incontrano arti
tecniche e culture. Ed è nella terra della Versilia che il giovane scultore
dà vita al marmo sposandolo con l’emozione e la poesia, cercando così di
creare pezzi unici nel carattere ed eterni come il marmo.
SCULTURA

OMBRETTA PIAZZINI e ROBERT SÖFFKER
via Bentaccordi, 12r – 50122 Firenze
telefono 0339 3476173 – 0347 7504745

Il laboratorio di scultura di Ombretta Piazzini è attivo da circa tre anni;
oltre a svolgere lavori su commissione in terracotta, gesso, cemento e
bronzo si occupa in modo particolare di ritrattistica e di stemmi
rappresentativi. Fra i lavori svolti per privati ricordiamo gli stemmi per
il “Museo delle tortore” a San Gimignano e della sede spagnola e
l’allestimento, in collaborazione con l’architetto Renzi, della hall
d’albergo per il Gift Mart del ’97. Da circa un anno il laboratorio si
avvale anche della collaborazione di Robert Schöfker, scultore-scalpellino,
allargando l’attività alla lavorazione della pietra ed in particolare del
marmo.
SCULTURA

RICCARDO DI IENNO e PATRIZIA DEL ROMANO
via Santa Lucia, 48 – 66016 Guardiagrele (Ch)
telefono 0871 85188

Nato a Roma da genitori abruzzesi, completa gli studi a Firenze, dove vive
e lavora per 18 anni. Seguendo il richiamo delle proprie radici si
trasferisce alla fine degli anni Ottanta a Guardiagrele, ai piedi della
Maiella, e qui comincia a scolpire le sue pietre, come per un gioco magico.
Insieme alla sua compagna e collaboratrice Patrizia si è concentrato sulla
lavorazione della pietra bianca della Maiella e ha esposto e scolpito per
le vie e le piazze di numerose città. Hanno partecipato a: “Materie”
(Modena), “Le mani parlano la città vive” (Grosseto), “Sorano a Natale”
(Fortezza Orsini, Sorano), “Mercurdo” (Castelvetro di Modena). Premiato
alla 25° e 26° Mostra dell’Artigianato della Maiella. Esposizione
permanente galleria L’Incisione, Corbetta (Mi) e a Guardiagrele (Ch) in via
Colle Granaro, 55.
STAMPERIA ANTICA

TIPOGRAFIA LEGATORIA F. BROGI
via Zannetti, 24r – 50123 Firenze
telefono e fax 055 284261

Dal 1920 la Tipografia e Legatoria F. Brogi, situata nel centro storico
della città, mantiene inalterata la tradizione di una lavorazione e di un
gusto per la creazione che sfida i tempi ed esalta l’artigianato artistico.
Dalla preparazione della composizione, con caratteri in fusione di piombo,
alla realizzazione finale della stampa, con una macchina tipografica del
1800, tutto avviene secondo lo stile del maestro artigiano ed il desiderio
e la richiesta di ogni singolo cliente. La carta ed il colore, elementi
fondamentali nella stamperia, sono presenti anche nella legatoria,
strumenti per la creazione di libri, albums, inserti, che conservano nel
tempo il fascino delle cose fatte a mano.

 

STENCIL

DURININOVE
via Durini, 9 – 20122 Milano
telefono 02 782298 fax 02 76023973

Possiamo definire la società Durininove il “paradiso della decorazione”.
Nel suo spazio di vendita di Milano è possibile trovare tutto ciò che può
servire per decorare ogni cosa: centinaia di tipi di carte per il
decoupage, pennelli, libri, i famosi pastelli ad olio Markal adatti per
tutte le superfici – stoffe incluse – di cui è esclusivista per l’Italia.
Colori acrilici, una infinita scelta di stencil di ogni dimensione e
soggetto, scatole e cornici di legno grezzo, vassoi, soggetti vittoriani
pretagliati, lampade, nastri, il tutto importato soprattutto dagli U.S.A. e
dall’Inghilterra. Durante la mostra vengono organizzate dimostrazioni delle
varie tecniche.
STUCCO VENEZIANO

GIOVANNI PIGNATTONE
via Tricesimo, 22/6 – 33010 Tavagnacco (Ud)
telefono 0432 661294

Eseguo finiture del tipo:
spatolato veneziano – lisciature a stucco – stucco cera-talco
grassello di calce lucido – grassello di calce satinato
stucco puntinato effetto antico – velatura antica.

Lavorazioni interne ed esterne.
TAPPEZIERE

ARREDAMENTI PODERICO
via Tiberio, 54 – 80124 Napoli
telefono 081 2391429

È dal 1929 che nel cuore di Napoli, San Pasquale a Chiaia, continua la
tradizione di un’antica tappezzeria d’arte tramandata a figli e nipoti. La
loro esperienza, unita all’abilità dei loro operai specialisti, permette di
creare splendidi imbottiti, pregiati tendaggi ed arredi di classe. Il loro
laboratorio è a ciclo completo per soddisfare l’esigenza del committente ed
ogni personalizzazione. Oltre ad essere fornitori di molti alberghi a
cinque stelle e del prestigioso museo di Capodimonte, hanno un’importante
clientela privata non solo partenopea, ma anche in tutta Italia. Il
rapporto qualità – prezzo è dei più convenienti.

 

TERRACOTTA

ROMANO PAMPALONI
dell’Opera Madonnina del Grappa
“Villa Giucciardini” via Montughi, 55 – 50139 Firenze
telefono 055 475006 fax 055 485741

Romano Pampaloni, nato all’Impruneta, ha lavorato dal 1951 nella Ditta
Romagnoli dell’ Impruneta, partecipando ogni anno con i suoi manufatti di
maiolica a mostre in varie parti del mondo: Francoforte, Parigi, Londra,
Melbourne, Tokio. Le sue ceramiche – anfore ed oggetti varii – sono servite
per la realizzazione di film biblici a Cinecittà.
Dal 1991 è insegnante di tornio nel laboratorio di ceramica dell’Opera
Madonnina del Grappa a Villa Guicciardini, via di Montughi 55, partecipando
alle mostre annuali di Villa Guicciardini, Forlì, Galeata, Brescia e nella
sala di Brunelleschi dell’Ospedale degli Innocenti in piazza Santissima
Annunziata nel 1994.

 
TESSITURA E TESSUTI

DANIELA PATUCCHI
via Pancaldi, 29 – 52015 Pratovecchio (Ar)
telefono 0575 582598 fax 0575 504455

L’Arte del Filo.
Pensare un prodotto e realizzarlo partendo da un filo, con un telaio o un
ago, un uncinetto o una navetta, è un modo di rendere diverse di volta in
volta le proprie creature, che si tratti di un tappeto, un asciugamano o
uno scialle, di un centrotavola, un marquoir o un semplice biglietto di
auguri; muteranno disegni e materiali, tecniche e tempi di lavorazione:
semplici o sofisticati gli uni, elementari o elaborate le altre, brevi o
lunghi gli ultimi. Per Daniela il fascino del suo lavoro è proprio questo:
vedere finito ciò che ha proggettato e realizzato con amore, così come lo
aveva pensato… perchè con le proprie mani riesce ogni volta a dar vita a
un’emozione…
TESSUTI STAMPATI

B&B
di Barbara Vaiani
via Dante, 7 – 20069 Vaprio d’Adda (Mi)
telefono 02 90989199 – 0335 7163642

I suoi primi stampi sono nati dall’osservazione di antichi tessuti
persiani. Da allora Barbara Vaiani ricerca disegni sempre nuovi ed
originali con cui stampa tessuti per la casa (tovaglie, tende, cuscini,
fodere per divani) ma anche per abbigliamento, carte, piccoli oggetti di
legno, paralumi, amache…
Realizza il disegno e l’incisione di stampi, anche su disegno del cliente.
TROMPE L”IL E DECORAZIONE

FRANZISKA FERRARI von KELLERHOF
viale Venezia, 18a – 39100 Bolzano
telefono e fax 0471 279011

Franziska Ferrari von Kellerhof dipinge trompe l’¦il su muro, legno,
caloriferi, maioliche, meridiane, piscine, porcellane: tutti pezzi unici in
tecniche organiche antiche studiate dal restauro. Esegue anche – su
richiesta – miniature su porcellana ed oggetti di produzione molto
limitata, come servizi da tavola per bambini ed adulti e bambole in
porcellana di colezione.

 

 

VERNICI ECOLOGICHE

DURGA
di Marco Susini
via Togliatti, 3 – 56040 Orciano Pisano (Pi)
telefono e fax 050 684550

Produrre in armonia con le leggi di natura è possibile. Questo significa
utilizzare materiali naturali non dannosi all’applicatore garantendo un
habitat salubre piacevole ed equilibrante. La nostra produzione vi permette
di poter vivere nella vostra abitazione in un ambiente privo di sostanze
chimiche, quindi evitando problemi alcune volte gravi alla vostra salute. I
prodotti quali consolidante per la pietra, smalti, impregnanti, olii
protettivi e calce possono essere applicati in esterni ed esterni.
VETRATE ARTISTICHE

ENNIO BETTONI
piazza XX Settembre, 3 – 25069 Pregno di Villa Carcina (Bs)
telefono 030 881768

Si eseguono vetrate istoriate, restauro di pannelli d’epoca, séparées,
controsoffittature, creazioni di pezzi d’arredo singoli o numerati. Varie
le tecniche: la tradizionale a piombo, la Tiffany, la pittura a grissaille,
la fusione. Il tutto con quel tocco unico conferito dalla ricercatezza
artistica ed estetica propria delle opere d’arte. Ogni lavoro eseguito su
nostro disegno o da voi suggerito, traduce in bozzetto le vostre idee
realizzandole in vetri altamente personalizzati. Numerose le esposizioni e
realizzazioni, a conferma dell’apprezzamento attestatoci, sia in Italia che
all’estero.
VETRO

MOLERIA LOCCHI
via D. Burchiello, 10 – 50124 Firenze
telefono 055 2298371 fax 055 229416

Questa bottega artigiana esiste a Firenze fin dall’800 e, forse unica nel
suo genere, vi si può copiare o restaurare qualsiasi oggetto in vetro o in
cristallo molato. Nel vecchio laboratorio Locchi si possono rifare le
ampolle per le oliere antiche (molate come quelle originali), il più
sfaccettato dei tappi, l’interno di una preziosa saliera d’argento, la
coppetta o il trionfo di un centro tavola. Riparazione, ricostruzione,
sostituzione ex novo di oggetti: tutto questo è possibile utilizzando
antichi vetri oppure attraverso la soffiatura a bocca di nuovo materiale
che verrà poi molato, fresato, inciso secondo lo stile del campione rotto o
della montatura antica dove il pezzo deve essere inserito.
VETRO

VETROSIA
di Mario Spatari
via Corridoni, 17 – 50134 Firenze
telefono e fax 055 474067

Operante da anni in Firenze, il Laboratorio di Vetrosia si propone al
pubblico con le caratteristiche proprie dell’antica bottega artigiana.
Nascono qui vetrate, lampade, specchi e complementi d’arredo. Impossibile
codificare la gamma dei manufatti artistici che Vetrosia è in grado di
proporre: ogni “pezzo” costituisce la realizzazione di un preciso progetto,
che viene elaborato di volta in volta, in risposta a qualsiasi problema
d’arredamento, foss’anche il più inconsueto. Motivi ornamentali o
particolari architettonici già presenti nell’ambiente, casa o luogo
pubblico che sia, costituiscono spesso lo spunto originale per
progettazioni assolutamente personalizzate, che vengono realizzate con
vetri pregiati e “tessitura” che ricorre ai piombi tradizionali o alla più
raffinata tecnica Tiffany.

 

VETRO SOFFIATO

SANDRO BORMIOLI
via Roma, 39 – 17041 Altare (Sv)
telefono e fax 019 584506
Sandro Bormioli è nato ad Altare, in Liguria, dove la lavorazione del vetro
vanta una tradizione millenaria. Deve il suo titolo di Maestro Vetraio alla
frequentazione dell’antica scuola di artisti del vetro, la S.A.V. (Società
Artistico-Vetraria). Completa la sua formazione dedicandosi a diverse
tecniche di lavorazione, quale autentico pioniere nella ricerca delle
potenzialità artistiche del vetro borosilicato.
Dal 1970 al 1980 le sue collezioni di vetri vengono presentate in
importanti show room milanesi; nella sua bottega, affiancato dal figlio
Costantino, offre ai visitatori l’affascinante spettacolo del vetro
incandescente che si modella col soffio umano e l’aiuto di pochi ed antichi
strumenti, prendendo forma di oggetti, tra i quali scegliere un’idea
raffinata per un dono o per la propria casa.
VIMINI E PAGLIA

GIOTTO SCARAMELLI
viuzzo Triozzi, 4 – 50018 Scandicci (Fi)
telefono 055 740077

Come già suo padre, Giotto Scaramelli intreccia cesti, rispettando con
passione le tecniche tradizionali e servendosi di materiale raccolto da lui
stesso: salice, olivo, olmo, ligustro, corniolo, acero e frassino. Oltre ad
una produzione classica, Giotto Scaramelli ama cimentarsi in esperimenti
manuali innovativi e sempre diversi. Unisce alle sue creazioni un’attività
didattica: tiene infatti corsi di intreccio durante tutto l’anno, ospitando
anche, allo scopo, gruppi di persone presso il podere Beccacivette a
Scandicci.
VIMINI E PAGLIA

LA NUOVA CESTERIA DI CRISTINA
di Cristina Galletti
via C. Bianchi, 16 – 50134 Firenze
telefono 055 481333

Cristina Galletti realizza oggetti in cesteria ed a questi abbina l’uso di
fiori secchi e pressati creano vassoi, quadri, paesaggi di foglie,
composizioni di ogni tipo, oggetti di arredamento. Ha partecipato con
successo a numerose manifestazioni non solo in Toscana cercando confronti
ed arricchimenti.

 

 

  • Facebook