Artigianato e Palazzo | GRAND TOUR
La Mostra ARTIGIANATO E PALAZZO botteghe artigiane e loro committenze è nata nel 1995, da un’idea di Neri Torrigiani e promossa dalla principessa Giorgiana Corsini, principalmente per rivalutare e rinquadrare ai giorni nostri la figura dell’artigiano e del suo lavoro, considerandolo alta espressione di qualità e di tecnica, legato sì alla committenza, ma insistendo sull’idea di un artigianato per sua natura “moderno”, senza con questo dimenticare l’elemento fondamentale della tradizione.
Artigianato e Palazzo, artigianato, Firenze, botteghe artigiane, Neri Torrigiani, Giorgiana, Corsini, Giardino Corsini, Palazzo Corsini, artigiano, lavoro, mostra, tradizione, bigiotteria, oreficeria, moda, tessuti, alta gastronomia, design, accessori, gioielli
22007
post-template-default,single,single-post,postid-22007,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

GRAND TOUR

GRAND TOUR

 “ARTIGIANATO E PALAZZO” PRESENTA “GRAND TOUR”

un viaggio emozionante alla scoperta della ceramica classica

a cura dell’associazione italiana città della ceramica-AiCC

Firenze Giardino Corsini 29 MAGGIO – 6 GUGNO 2021

INGRESSO LIBERO

“ARTIGIANATO E PALAZZO” porta a Firenze la mostra itinerante “GRAND TOUR”, un viaggio tra storia, passione e bellezza attraverso le collezione di rappresentanza dell’Associazione Italiana Città della Ceramica – AiCC: un omaggio alla migliore produzione ceramica di foggia classica, secondo forme e decori che vanno dall’antichità all’età moderna.
Allestita nella grande Limonaia restaurata del Giardino Corsini, si potrà visitare dal 29 maggio al 6 giugno (ingresso gratuito).
L’esposizione, a cura di Jean Blanchaert, Viola Emaldi e Anty Pansera, è composta da oltre 170 opere uniche realizzate a mano, secondo i principi stilistici e formali legati all’artigianato artistico di 15 regioni per 46 comuni italiani di antica tradizione ceramica.
Le opere esposte sono riedizioni di pezzi storici o produzioni ispirate al gusto tradizionale, da oggetti di uso comune ad altri puramente decorativi: dall’Arcaico al tardo Medioevo, dal Rinascimento al Settecento, dal Neoclassico al Liberty, fino all’influsso del Design.
“GRAND TOUR” è una mostra intelligente ed itinerante, che è stata presentata in alcune città italiane ma soprattutto all’estero, da Bruxelles a Aubagne, da Argentona a Boleslawiec, da Lugano a Cracovia, Rijeka etc. etc.

le Città che fanno parte di AiCC e che aderiscono al progetto Grand Tour

Albisola Superiore, Albissola Marina, Appignano, Ariano Irpino, Ascoli Piceno, Assemini, Bassano del Grappa, Borgo San Lorenzo, Burgio, Calitri, Caltagirone, Castellamonte, Castelli, Cava de’ Tirreni, Celle Ligure, Cerreto Sannita, Città di Castello, Civita Castellana, Cutrofiano, Deruta, Este, Faenza, Grottaglie, Gualdo Tadino, Gubbio, Impruneta, Laterza, Laveno Mombello, Lodi, Monreale, Montelupo Fiorentino, Napoli-Capodimonte, Nove, Oristano, Orvieto, Pesaro, San Lorenzello, Santo Stefano di Camastra, Savona, Sciacca, Sesto Fiorentino, Squillace, Urbania, Vietri sul Mare, Viterbo.

DICHIARAZIONI

Sabina Corsini, Presidente dell’Associazione Giardino Corsini e Neri Torrigiani, ideatore ed organizzatore di ARTIGIANATO E PALAZZO
“Nello spirito che ci ha accompagnato in questi anni, promuoviamo la mostra “GRAND TOUR” al Giardino Corsini con l’obiettivo di continuare a valorizzare, promuovere e tutelare, un patrimonio artistico culturale come quello del manufatto dal quale partono le nostre radici perché è un valore che appartiene a tutti.”

Massimo Isola – Sindaco di Faenza, Presidente dell’Associazione Italiana Città della Ceramica – AiCC
Nel nostro progetto espositivo il materiale e l’immaginario si incontrano in questi lavori, opere uniche che rappresentano capolavori in ceramica, storie di singole botteghe e di decine di comunità, diffuse in ogni angolo della penisola.”

Jean Blanchaert e Viola Emaldi Curatori
GRAND TOUR” è il titolo di questa mostra, che porterà il visitatore attraverso l’Italia della ceramica classica, partendo dalla certezza che il territorio sia parte fondante dell’identità culturale, civile e religiosa dell’individuo. L’Italia è un luogo caratterizzato da un impressionante numero di città-museo o paesi-museo, e ben 40 di questi ultimi sono anche centri di antica tradizione ceramica.”

 Anty Pansera Curatore
“Modellare la terra e consolidarla nell’arte con processi di cottura: un fare che ci immerge nella storia del costume e nella storia etica. Produzione e valori estetici ci permettono di comprendere un nostro passato che si coniuga però con l’attualità del presente”.

www.buongiornoceramica.it

#grandtourfirenze