Artigianato e Palazzo | Iscrizioni
La Mostra ARTIGIANATO E PALAZZO botteghe artigiane e loro committenze è nata nel 1995, da un’idea di Neri Torrigiani e promossa dalla principessa Giorgiana Corsini, principalmente per rivalutare e rinquadrare ai giorni nostri la figura dell’artigiano e del suo lavoro, considerandolo alta espressione di qualità e di tecnica, legato sì alla committenza, ma insistendo sull’idea di un artigianato per sua natura “moderno”, senza con questo dimenticare l’elemento fondamentale della tradizione.
Artigianato e Palazzo, artigianato, Firenze, botteghe artigiane, Neri Torrigiani, Giorgiana, Corsini, Giardino Corsini, Palazzo Corsini, artigiano, lavoro, mostra, tradizione, bigiotteria, oreficeria, moda, tessuti, alta gastronomia, design, accessori, gioielli
19894
page-template-default,page,page-id-19894,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Iscrizioni

APERTE LE ISCRIZIONI
16/19 maggio 2019
Giardino Corsini, Firenze

Per iscriverti

Per partecipare ad ARTIGIANATO E PALAZZO 2019 è necessario scaricare i moduli di iscrizione e rispedirli compilati per e-mail a info@artigianatoepalazzo.it entro il 28 febbraio 2019
assieme a qualche immagine delle lavorazioni. 

 

Artigianato e palazzo 2018 Mani_Strumenti ph Franscesca Lotti

 

La 25° edizione di ARTIGIANATO E PALAZZO botteghe artigiane e le loro committenze si terrà da giovedì 16 a domenica 19 maggio 2019, con orario continuato dalle ore 10 alle ore 20. L’ultima edizione ha riunito nello splendido Giardino Corsini di Firenze nel maggio 2018 una nuova selezione di 100 straordinari artigiani italiani e straniericoncludendosi con oltre 10.000 visitatori, un’eccellente rassegna stampa fatta anche di svariati passaggi TV e radio, regionali e nazionali.

 

Da 25 anni infatti, l’Associazione Culturale Giardino Corsini – senza scopo di lucro – organizza e promuove ARTIGIANATO E PALAZZO ed è impegnata nella valorizzazione e preservazione della qualità delle eccellenze artigianali, del valore del fatto a mano e dell’importante patrimonio di conoscenza e delle tecniche tramandato da ogni maestro artigiano.

 

Dopo il grande successo della raccolta fondi organizzata nel 2018 “ARTIGIANATO E PALAZZO per il Museo di Doccia”, l’Associazione rinnova per il Venticinquennale della manifestazione il suo ruolo nella promozione e nel sostegno di realtà culturali.

La raccolta fondi 2019 sarà destinata al recupero di alcuni monumenti tra ‘800 e ‘900 testimoni del legame tra Firenze e la Russia e coinvolgerà attivamente la numerosa comunità russa fiorentina e non solo.

Stiamo lavorando per suscitare l’interesse di istituzioni, buyer, architetti, decoratori, arredatori e giornalisti russi e per attirare un pubblico sempre più numeroso al Giardino Corsini.

 

Oggi più che mai ARTIGIANATO E PALAZZO è un evento di importanza nazionale e per questo motivo la prossima edizione della Mostra sarà presentata alla Stampa italiana ed estera a metà gennaio 2019 a Roma e successivamente a Milano e a Firenze.

 

lavorazione-gesso artigianato e palazzo

 

Siamo inoltre felici di annunciare che per questa prossima edizione un brand di fama internazionale sarà presente allestendo la “Mostra Principe” – fiore all’occhiello di ARTIGIANATO E PALAZZO. Nell’occasione verrà organizzato un cocktail di anteprima ad invito la sera di mercoledì 15 maggio alle ore 18,30 per i migliori clienti, ospiti selezionati, le autorità e la stampa e chiediamo già da ora a tutti gli espositori di essere presenti nei propri stand.

 

Stiamo inoltre già lavorando alla preparazione dei due eventi collaterali di grande successo che si svolgono durante la Mostra:

– Il concorso “BLOGS & CRAFTS” verrà lanciato a gennaio ed è rivolto ai giovani artigiani under 35 e a blogger operanti sui temi dell’artigianato, lifestyle, moda e turismo.

L’iniziativa nasce dalla combinazione tra “saper fare” e “saper comunicare” con la volontà di promuovere i giovani artigiani italiani nel mercato globale.

– Torneranno anche gli appuntamenti quotidiani di  “Ricette di Famiglia, iniziativa nata cinque anni fa per esaltare l’artigianato culinario, con l’intento di valorizzare il forte legame dell’odierna cultura gastronomica con quella delle antiche ricette familiari e dei saperi tradizionali.

Anche per questa edizione ci saranno ospiti internazionali, celebri chef e cuoche che reinterpreteranno alcune ricette in chiave contemporanea davanti ad un pubblico sempre numeroso e curioso, concludendo l’appuntamento con la degustazione dei piatti preparati durante il live cooking.

 

La Mostra – ed i singoli maestri artigiani che vi partecipano – vengono promossi anche attraverso Internet ed un piano di comunicazione integrato sui più importanti Social Network capaci di aprirsi ad un contesto vastissimo, composito e senza confini ed è in questa ottica che si inseriscono anche le edizioni speciali organizzate negli anni in Giappone, Francia e Stati Uniti d’America

Dato il grande successo della Mostra e delle tante domande di iscrizione che riceviamo ogni anno, ci riserviamo di valutare le richieste di partecipazione pervenute entro il termine stabilito e di comunicarne l’eventuale accettazione, entro il 16 marzo 2018 agli artigiani selezionati.

 

Artigiani a Palazzo - Giardino Corsini - Firenze • Foto Lorenzo Bruchi • www.lorenzobruchi.com •


Dato il grande successo della Mostra e delle tante domande di iscrizione che riceviamo ogni anno, ci riserviamo di valutare le richieste di partecipazione pervenute entro il termine stabilito e di comunicarne l’eventuale accettazione entro il 10 marzo 2019 agli artigiani selezionati
 che dovranno poi versare tassativamente la quota di affitto dello stand – pena l’esclusione dalla partecipazione alla Mostra – entro il 30 aprile 2019.

 

Anche quest’anno abbiamo deciso di non aumentare la quota di iscrizione e dare la possibilità di risparmiare il 10% sull’affitto dello stand scelto per chi risiede fuori dalla Regione Toscana per aiutare così ad affrontare meglio le spese di viaggio.

 

Come negli anni passati inoltre verrà assegnato il “Premio del Comitato Promotore” allo stand più bello ed al vincitore sarà assegnato uno stand omaggio alla Mostra del 2020: uno stimolo alla vostra creatività per realizzare allestimenti sempre più creativi!

 

Ci auguriamo davvero di riunire un sempre più folto gruppo di maestri artigiani da ogni parte d’Italia e di catalizzare l’attenzione di un vasto ed attento pubblico di ARTIGIANATO E PALAZZO

 

P.S.

Come sempre non saranno ammessi in Mostra gli artigiani che non lavoreranno dal vivo e come sempre non sarà “automatico” – per chi ha già partecipato – ottenere la stessa posizione delle passate edizioni, perché questo ci aiuterà a rendere la Mostra più “dinamica” agli occhi del nostro affezionato pubblico.