Artigianato e Palazzo | Ricette di Famiglia
La Mostra ARTIGIANATO E PALAZZO botteghe artigiane e loro committenze è nata nel 1995, da un’idea di Neri Torrigiani e promossa dalla principessa Giorgiana Corsini, principalmente per rivalutare e rinquadrare ai giorni nostri la figura dell’artigiano e del suo lavoro, considerandolo alta espressione di qualità e di tecnica, legato sì alla committenza, ma insistendo sull’idea di un artigianato per sua natura “moderno”, senza con questo dimenticare l’elemento fondamentale della tradizione.
Artigianato e Palazzo, artigianato, Firenze, botteghe artigiane, Neri Torrigiani, Giorgiana, Corsini, Giardino Corsini, Palazzo Corsini, artigiano, lavoro, mostra, tradizione, bigiotteria, oreficeria, moda, tessuti, alta gastronomia, design, accessori, gioielli
16022
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-16022,page-parent,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Ricette di Famiglia

Tra gli eventi collaterali di grande successo, si colloca “Ricette di Famiglia” a cura della giornalista gastronomica Annamaria Tossani.

Un’idea che arriva a toccare anche l’artigianato culinario, con l’intento di esaltare e valorizzare il forte legame dell’odierna cultura gastronomica con quella delle antiche ricette familiari e dei saperi tradizionali.

Si tratta di incontri quotidiani dedicati alla cultura gastronomica del nostro Paese.

Durante il racconto degli ospiti protagonisti di ogni incontro, celebri chef reinterpretano alcune ricette “antiche” in chiave contemporanea davanti ad un pubblico sempre numeroso e curioso.

“Ricette di Famiglia” è un evento “satellite” di ARTIGIANATO E PALAZZO, nato nel 2014 per i festeggiamenti del Ventennale della Mostra, ed è giunta alla sua quinta edizione.

EDIZIONE 2019

Per l’edizione 2019 le ricette sono state servite sul piatto che Richard Ginori prodotto insieme a Giusto Manetti Battiloro. Il piatto, sull’essenziale forma Venezia, è stato reso prezioso dalla foglia d’oro zecchino realizzata da Giusto Manetti Battiloro, posizionata al centro della porcellana bianca.

 

Nel tema della raccolta fondi “MEMORIE DI RUSSIA A FIRENZE” – promossa da ARTIGIANATO E PALAZZO per la scorsa 25° edizione – gli chef e le cuoche di Desinare, nella cucina allestita da Riccardo Barthel, hanno proposto le ricette della tradizione Russa indicate da personaggi internazionali. 

I russi all’estero, come tutti coloro i quali sono lontani dalla propria patria, mantengono ancora più vivi i ricordi e le memorie legate alla cucina, intesa come patrimonio di artigianato e cultura.
Le ricette proposte in questa edizione di “Ricette di Famiglia” traggono origine dalle storie famigliari precedenti la Rivoluzione.

I protagonisti dei varii appuntamenti hanno scelto come luogo di elezione Firenze, la Toscana o l’Italia, contribuendo a mantenere il rapporto affettivo che i loro antenati hanno creato con il nostro Paese.

 

16 maggio ore 18

Ludmila Musatova, producer e food-stylist, ha realizzato campagne pubblicitarie per importanti brand internazionali e applica i principi della composizione e del colore come strumenti pittorici per creare scenari sensoriali legati alla presentazione del cibo, ha proposto la torta di miele, cucinata da Ginevra Nistri.
“Nella grande cucina della casa di campagna dei miei nonni, vicino a Mosca, c’era una enorme stufa a legna così grande da poterci dormire sopra… il profumo della torta di miele era magico e si espandeva dalla stanza fino ad arrivare al cuore. Ovunque io sia, quando voglio sentirmi a casa, apro il libro di ricette di mia nonna e comincio ad impastare…”

 

17 maggio ore 18

Gleb Smirnov, storico dell’arte di fama internazionale, vive in Italia dal 1992. Ha conosciuto personalmente ed intervistato i più alti esponenti della cultura russa: dal poeta premio Nobel Iosif Brodsky al ballerino, coreografo e attore Michail Baryshnikov e per “Ricette di Famiglia” ha presentato blini con panna acida, cucinati da Maria Valiani.
“I blini hanno una storia antica. In origine erano cucinati solo in occasione della Maslenitsa, festività che celebrava l’inizio della primavera. La loro forma ricorda la rotondità del sole. Fanno parte del rito degli Zakuski, tipici antipasti russi accompagnati da vodka. Per tutti i miei ospiti sono tentazioni irresistibili…”

 

18 maggio ore 18

Galia Shabanova, artista moscovita le cui opere sono esposte in molte gallerie private nel mondo, ha lavorato per diciassette anni nello studio cinematografico russo Mosfilm collaborando come scenografa e costumista con importanti registi quali Andrey Tarkovsky, Nikita Mikhalkov, Andrej Končalovskij. Da anni trascorre molto tempo nella sua residenza nella campagna toscana e ha presentato i suoi pirojki, cucinati da Cristian Giorni.
“I ricordi più belli della mia infanzia vedono mia madre portare sulla tavola delle feste deliziosi panini ripieni, salati o dolci. A casa, cucinarli era un rito, un passatempo accompagnato da scherzi tra noi bambini ed insegnamenti, battute e discorsi dei più grandi. Spesso li facevamo non con la nostra cuoca, ma con la nonna e la Niania, la nostra tata…”

 

19 maggio ore 18

Anne Worontzoff-Weliaminoff, linguista, starosta della Chiesa Ortodossa Russa di Firenze, pronipote di Aleksandr Pushkin, il grande poeta e letterato padre del Romanticismo russo. Ha presentato la paska, torta della Pasqua, cucinata da Enrica Della Martira.
“Durante il periodo della Pasqua nella casa dei miei nonni si preparava questa tipica torta che doveva lievitare per giorni e giorni e poi messa in un contenitore particolare a raffreddare. La mia ricetta è quella originale del periodo prima della Rivoluzione…”

Per le degustazioni di vodka ringraziamo Tovaritch, VKA, Vodka Deus

LA PHOTOGALLERY

2018

Gli appuntamenti:

Drusilla Foer, attrice e cantante, Michela Starita, chef di Desinare

Luca Calvani, attore, Enrica della Martira, chef di Desinare

Annie Féolde, chef, Arturo Dori, chef di Desinare

Serra Yilmaz, attrice e cantante, Cristian Giorni, chef di Desinare

Scarica il pdf del programma

 

Partner

RG

In collaborazione con

logo desinare
RB

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

2017

Gli appuntamenti:

Edoardo Agresti, fotografo e Cristian Giorni, chef di Desinare

Simona Giordano, allestitrice floreale e Maria Valiani, chef di Desinare

Eva Desiderio, giornalista e Cristian Giorni, chef di Desinare

Ricette di Famiglia” con i vincitori del concorso “Una torta per sognare” Ginevra Nistri, chef di Desinare

Partner

RG

In collaborazione con

logo desinare
RB

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

2016

Gli appuntamenti:
Opere/Works (Cinquesensi Editore) di Gualtiero Marchesi  con Giorgiana Corsini
Gli Aristopiatti (Guido Tommasi Editore) di Lydia Capasso e Giovanna Esposito con Orçun Malkoclar
111 ricette italiane che devi saper cucinare (Emons Editore) di Luisanna Messeri con Zefiro Ciuffoletti
Taste archaeology. Campagna di scavi gastronomici nelle ricette della nostra storia (Pacini Editore) di Licia Montagnani con Luciano Zazzeri

 

Scarica il pdf del programma

Partner

RG

In collaborazione con

logo desinare
RB

Salva

2015

Gli appuntamenti:
Ricette di Famiglia. La storia di una Famiglia nobile emiliana raccontata attraverso la cucina (In Magazine) di Mariavittoria Andrini con Caterina Piccolomini del Mandolo
My Kitchen in Tuscany (Rizzoli) di Aurora Baccheschi Berti con Rossella Rossi e Costantino della Gherardesca
Bugie e verità in cucina (Giunti) di Beppe Bigazzi con Emanuela Notarbartolo di Sciara
Cuochi si diventa. Le mille ricette di Allan Bay (Universale Economica Feltrinelli) di Allan Bay con Sara Guadagnoli

2014

Gli appuntamenti:
La mia Sicilia in cucina di Fabrizia Lanza con Marco Stabile
Essenze di Felicità di Antonella Martinelli con Alessandro Circiello
Sapori Di Versi di Livia Aymonino con Cristiano Tomei
Fornelli d’Italia di Stefania Barzini con Beatrice Segon