Artigianato e Palazzo | XXVI Edizione
La Mostra ARTIGIANATO E PALAZZO botteghe artigiane e loro committenze è nata nel 1995, da un’idea di Neri Torrigiani e promossa dalla principessa Giorgiana Corsini, principalmente per rivalutare e rinquadrare ai giorni nostri la figura dell’artigiano e del suo lavoro, considerandolo alta espressione di qualità e di tecnica, legato sì alla committenza, ma insistendo sull’idea di un artigianato per sua natura “moderno”, senza con questo dimenticare l’elemento fondamentale della tradizione.
Artigianato e Palazzo, artigianato, Firenze, botteghe artigiane, Neri Torrigiani, Giorgiana, Corsini, Giardino Corsini, Palazzo Corsini, artigiano, lavoro, mostra, tradizione, bigiotteria, oreficeria, moda, tessuti, alta gastronomia, design, accessori, gioielli
21319
page-template-default,page,page-id-21319,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

XXVI Edizione

Medaglia del Presidente della Repubblica

Fiorino d’Oro della Città di Firenze

Premio MAM Sostenitore dei Mestieri dell’Arte

 

Patrocinio

Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il turismo | Opificio delle Pietre Dure
Ministero dello Sviluppo Economico

Regione Toscana | Città Metropolitana di Firenze | Comune di Firenze | Comune di Bagno a Ripoli

Fondazione Palazzo Strozzi | Accademia di Belle Arti di Firenze

ADSI Associazione Dimore Storiche Italiane | Friends of Florence | Associazione Città Nascosta

Fondazione CR Firenze

4/5/6/7 GIUGNO 2020
NUOVE DATE!

Aprirà quest’anno da giovedì 4 a domenica 7 giugno la XXVI edizione di ARTIGIANATO E PALAZZO botteghe artigiane e loro committenze che porterà a Firenze, nel seicentesco Giardino Corsini, una nuova selezione di 100 testimoni della più alta tradizione artigiana con un importante focus sulle generazioni emergenti, in un percorso tra ceramisti, molatori del vetro, sbalzatori dell’argento e orafi, intagliatori, restauratori, liutai, sarti, intarsiatori di pietre dure e legno, intrecciatori della paglia, designer e molto altro.

 

Non smettiamo di credere ad un futuro per queste aree di manualità ancora riscontrabili nel nostro Paese, ma dobbiamo continuare a promuovere il valore della creatività, dell’originalità e del pezzo unico, se vogliamo far comprendere il senso profondo di questo lavoro”, spiegano Giorgiana Corsini e Neri Torrigiani.

 

 

L’offerta selezionata e diversificata della Mostra sarà un’occasione di riflessione e di condivisione di nuovi stili, interpreti delle relazioni in continuo movimento tra tradizione e innovazione, manualità e tecnologia, attraverso l’incontro con maestranze specializzate che svelano i loro segreti mentre sono a lavoro nei loro piccoli angoli di bottega, ricostruiti per l’occasione nelle limonaie e tra i parterre del giardino all’italiana.

La manifestazione fiorentina prevede anche un fitto programma di iniziative tra le quali:

 

  • RACCOLTA FONDI “GIAMBOLOGNA E LA FATA MORGANA”: la campagna di RACCOLTA FONDI, promossa da ARTIGIANATO E PALAZZO che coinvolge il pubblico e le aziende sostenitrici, avrà quest’anno il tema “GIAMBOLOGNA E LA FATA MORGANA” e sarà volta al recupero e alla conservazione di una straordinaria opera d’arte in un contesto architettonico unico, nonché a promuovere la grande tradizione artigiana fiorentina ed i suoi nuovi protagonisti di talento: una operazione in bilico tra alta tecnologia e artigianato.L’obiettivo è restaurare l’edificio cinquecentesco della “Fonte della Fata Morgana” – conosciuta anche come “Casina delle Fate” e nata come ninfeo della villa “Il Riposo” della potente famiglia Vecchietti – subito fuori Grassina, ai piedi del colle di Fattucchia nel comune di Bagno a Ripoli, immersa nel meraviglioso panorama del Chianti.
  • MOSTRA PRINCIPE: dedicata al percorso creativo di un importante brand italiano che ha fatto della tradizione artigiana la chiave del suo successo internazionale che sarà annunciato prossimamente.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

  • BLOGS & CRAFTS: si replica il concorso BLOGS&CRAFTS, voluto da Giorgiana Corsini e Neri Torrigiani per promuovere la creatività dei giovani attraverso l’incontro tra “saper fare” e “saper comunicare”. I dieci artigiani under 35 vincitori, scelti tra i migliori talenti per la loro capacità di innovare la tradizione con tecniche avanzate, saranno ospitati dalla manifestazione e lavoreranno ed esporranno le loro creazioni in una Limonaia del Giardino Corsini.Allo stesso tempo, i loro lavori saranno documentati live blogging da 10 fra i migliori blogger, esperti su i temi artigianato, lifestyle, moda, turismo – ospitati durante il loro soggiorno a Firenze da Starhotels e ai quali verrà offerta una cena dal ristorante OOO.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

  • RICETTE DI FAMIGLIA: gli appuntamenti quotidiani del pomeriggio che combinano la cultura gastronomica contemporanea con i sapori e la cucina del passato, tra presentazioni di libri, show cooking e degustazioni.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

  • La Mostra prevede, inoltre, l’assegnazione del Premio Perseo, all’espositore più apprezzato dal pubblico; e del Premio del Comitato Promotore, per lo stand giudicato più interessante che si aggiudicherà uno stand omaggio all’edizione 2021.

“ARTIGIANATO E PALAZZO: GIAMBOLOGNA E LA FATA MORGANA” è realizzata con il fondamentale contributo di Fondazione CR Firenze e sostenuta da The Nando and Elsa Peretti Foundation, Fondazione Ferragamo, Banca Intesa Sanpaolo, B&C Speakers, Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte e Michelangelo Foundation in collaborazione con Starhotels, Riccardo Barthel, OOO.

artigianato e palazzo 2020 sostenitori