Artigianato e Palazzo | La Raccolta Fondi
Il progetto “ARTIGIANATO E PALAZZO PER IL MUSEO DI DOCCIA”, la prima raccolta fondi organizzata nel 2018 durante la XXIV edizione della Mostra e dedicata all’Associazione Amici di Doccia per la riapertura del Museo Richard Ginori di Doccia, ha avuto dei risultati ottimi dei quali siamo molto orgogliosi. Per questo seguiranno numerose altre raccolte fondi
raccolta fondi, crowdfunding, artigianato e palazzo
19873
page-template-default,page,page-id-19873,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-17.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Raccolta fondi

La Raccolta fondi

L’Associazione Giardino Corsini nel 2018, nel 2019, nel 2020 e nel 2021 ha rinnovato il suo ruolo nella promozione e nel sostegno di realtà culturali locali così come più volte in passato è stata promotrice di importanti progetti. Tra questi il crowdfunding “Adotta un libro!” in collaborazione con la Soprintendenza Archivistica per la Toscana e l’Archivio di Stato di Firenze nel 2005, “Roberto Capucci ed il Casentino” del 2008, che ha coinvolto lo stilista nel progetto Tessile e Sostenibilità ideato da CNR-Ibimet per promuovere la lavorazione delle fibre vegetali del territorio, e ancora il crowdfunding del 2012 “Leitmotif” in collaborazione con il Centro di Ricerca, Produzione e Didattica Musicale “Tempo Reale” che ha permesso la realizzazione di un concerto di musica contemporanea.

 

 

L’Associazione Giardino Corsini si impegna infatti ogni anno ad organizzare e sostenere una raccolta fondi per promuovere lo studio, la conoscenza, il restauro di una realtà culturale poco conosciuta del territorio.

 

  • ARTIGIANATO E PALAZZO PER IL MUSEO DI DOCCIA, la prima raccolta fondi organizzata nel 2018 durante la XXIV edizione della Mostra e dedicata all’Associazione Amici di Doccia per la riapertura del Museo Richard Ginori di Doccia, ha raccolto 50.000 euro che sono stati utilizzati per una campagna restauri di una serie di modelli scultorei in cera, gesso e terracotta del Museo .

 

  • ARTIGIANATO E PALAZZO: MEMORIE DI RUSSIA A FIRENZE“, organizzata nel 2019 in occasione della 25° edizione della Mostra, ha avuto anch’essa degli ottimi risultati. La somma raggiunta di 40.000 euro, grazie al contributo di generosi mecenati italiani e stranieri, è stata donata al Cimitero Evangelico agli Allori, alla Chiesa Russa Ortodossa di Firenze e al Museo Stibbert ed è servita per realizzare interventi di restauro e conservazione di alcune opere d’arte, conservate in questi luoghi, che la comunità russa, nel corso dell’800 fino ai primi del ‘900, ha lasciato in eredità a Firenze.

 

  • ARTIGIANATO E PALAZZO: GIAMBOLOGNA E LA FATA MORGANA”, ha raccolto 30.000 euro nel 2020 e nel 2021. La somma raccolta a favore del complesso monumentale della “Fonte della Fata Morgana” a Bagno a Ripoli ha già permesso di realizzare il calco  della statua realizzata originariamente dal Giambologna, da ricollocare nel luogo per cui era stata pensata. La cifra contribuirà inoltre al restauro dell’intero complesso della “Fonte della Fata Morgana”, conosciuto dai locali anche come “Casina delle Fate”.

 

 

Forti di queste esperienze siamo certi di aver individuato per la prossima edizione un nuovo progetto che possa essere sostenuto dall’Associazione Giardino Corsini con la stessa soddisfazione.